sabato 24 dicembre 2011

I miei dolci di Natale


A Natale mi piace preparare anche per gli ospiti i
miei dolci preferiti: il babà, le favette, il riso col latte.
Cominciamo dal primo.
Ingredienti:
600 grammi di farina, 160 grammi di burro, 140
grammi di zucchero, lievito di birra disidratato,
scorza grattugiata di limone, latte quanto basta,
8 uova, 2 pizzichi di sale.
Per lo sciroppo
: 200 grammi di zucchero,
buccia d'arancia o di limone, 1/4 di litro di rum.
Procedimento:
intiepidite un coccetto di latte, versatevi una
bustina di lievito di birra disidratato, aggiungendo
anche un cucchiaio di miele; girate un po' col cucchiaio
e aspettate finché il lievito monti (circa 15 o 20 minuti).
Aggiungete il latte col lievito così preparato alla farina.
Lavorate bene unendo il burro ammorbidito e tagliato a
pezzetti, lo zucchero, il sale, la buccia grattugiata di limone
e, una alla volta, le uova.
Lavorate energicamente e a lungo per ottenere un
impasto molto morbido ed omogeneo.
Volendo, si può aggiungere anche un po' di brandy.
Coprite e fate lievitare finché l'impasto sia raddoppiato
di volume.
Versate in uno stampo imburrato col foro centrale,
riempite fino a 3/4 della capacità, lasciate ancora
lievitare finché l'impasto avrà raggiunto il bordo
dello stampo.
Cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti.
Di solito uso il babà come ottimo ciambellone, ma
nelle occasioni speciali lo preparo al rum:
preparate lo sciroppo bollendo acqua con zucchero;
verso la fine aggiungete buccia d'agrume e rum.
Imbevete il babà con lo sciroppo più volte.
Io che sono molto golosa, decoro al centro con
panna montata e ciliegine o frutti di bosco.
Ingredienti:
300 grammi di riso (non integrale), 1 litro di
latte (e altro da aggiungere un po' per volta se
necessario), zucchero, scorza grattugiata di limone,
una bustina di vaniglina, un pizzico di sale, cannella
in polvere.
Procedimento:
bollite il riso nel latte insieme agli altri ingredienti,
girando ogni tanto col cucchiaio e sorvegliando
che non attacchi.
Quando sarà pronto, togliete le bucce di limone
e spolverizzate con cannella.
Ingredienti:
500 grammi di farina, 3 o 4 uova, 50 grammi di
zucchero, 25 grammi di burro, la scorza grattugiata
di un limone, un bicchierino di cognac o grappa,
olio, un pizzico di sale.
Procedimento:
impastate con cura tutti gli ingredienti, unendo
anche un pizzico di bicarbonato.
Formate una palla, copritela, se è possibile lasciatela
a riposo per circa un'ora.
Fin qui il procedimento è analogo a quello per preparare
le frappe, il dolce di Carnevale.
Solo che, per preparare le favette, invece di stendere
la pasta col matterello in una sfoglia sottile, si prende
di volta in volta un po' di pasta e si fanno dei rotolini
di circa mezzo centimetro/un centimetro di diametro;
come i colombini che preparano i ceramisti.
Dividete col coltello i rotolini in tanti dadolini.
Friggete nell'olio ben caldo e abbondante, scolate
e ricoprite di miele che avrete provveduto a sciogliere
al momento e di confettini colorati. (Qualcuno invece
dei confettini aggiunge delle scorzettine candite di arancia).
Buon Natale!



Nessun commento :

Posta un commento